Catanzaro: il libro del giovane scrittore catanzarese Massimiliano Lepera alla mostra sull’Odissea

Nuova interessante tappa per l’ultimo romanzo dello scrittore catanzarese Massimiliano Lepera, professore di latino e greco. “Il fantastico viaggio di Tom”, romanzo ambientato proprio nell’Odissea omerica rivisitata in chiave contemporanea, è stato infatti da poco esposto all’interno della mostra “Odissea: un viaggio di Omero tra Calabria e Sicilia”, ideata da Sergio Basile, direttore artistico e responsabile della Rete Museale Regionale e che sarà aperta presso l’Area Museale Antica Tranvia fino al 18 febbraio ogni giorno dalle ore 17 alle ore 20.

La mostra, nel cuore del capoluogo regionale, è stata creata con i contributi tratti dalle ricerche del professor Armin Wolf, dell’avvocato Giovanni Balletta, di Luigi Tripepi, ma soprattutto degli autorevoli storici greci Tucidide, Erodoto e Polibio, nonché da vari autori, antichi e non, come Eraclide, Strabone, Eratostene, Deubner, Dicks, Heuss, Nissen, Schadewaldt e Suerbaum. Conformemente alla formazione professionale di Lepera e al suo lavoro quotidiano, ma soprattutto in linea con l’ultima pubblicazione, dunque, il romanzo sarà anche presentato all’interno degli stessi locali il prossimo 25 gennaio, alle ore 17, per cercare di creare degli ulteriori collegamenti tra il mito, la letteratura e la storia, alimentando un proficuo dibattito riguardo ad uno dei mondi più antichi, ricchi e suggestivi di tutti i tempi, il mondo omerico appunto. All’incontro, moderato da Basile, oltre allo stesso autore prenderà parte anche il professor Costantino Mustari, già dirigente scolastico.

Questo non è altro che l’ennesimo tassello che il docente ha voluto imprimere alla sua riuscita pubblicazione, ideata soprattutto per le scuole e già abbondantemente presentata lo scorso anno negli istituti cittadini e provinciali. “Il fantastico viaggio di Tom”, infatti, dopo aver calcato le piattaforme televisive (Rai 3 e Sky), radiofoniche, giornalistiche e online, sarà parte integrante di una mostra che non può essere altro che un incentivo ulteriore alla cultura, non soltanto per i cittadini catanzaresi, ma per tutti e in particolar modo per gli studenti delle scuole.

Proprio legato a quest’ultima esperienza, Lepera presenterà appunto la prossima settimana il suo volume anche all’interno della Notte Nazionale del Liceo Classico, che si terrà nello specifico presso il Liceo Campailla di Modica (RG) il 17 gennaio alle ore 18. Un’ulteriore dimostrazione, dunque, che il messaggio trasmesso dall’opera non rimane assolutamente circoscritto all’ambito cittadino e provinciale, ma spazia altresì oltre i confini regionali, cercando di far capire come soltanto partendo dalla classicità e dai nostri illustri antenati possiamo ricostruire consapevolmente il nostro presente e proiettarci verso un futuro migliore.

Commenti Facebook