Catanzaro: la prof. Maria Francesca Caravona ha lasciato il servizio attivo, festeggiata dai colleghi

La professoressa Maria Francesca Caravona, docente di religione cattolica nel Convitto Nazionale Pasquale Galluppi di Catanzaro e nell’Istituto di Istruzione Superiore Giovanna De Nobili, ha lasciato il servizio attivo.

La prof.ssa Caravona lascia il servizio dopo una lunga carriera; ha fatto dell’insegnamento una missione e una passione, dedicando una intera vita ai suoi alunni, sempre apprezzata sia dagli allievi, alla cui crescita e maturazione ha contribuito, sia dai colleghi, per le sue grandi doti umane, la sua cultura e la sua carica di umanità. Oltre all’insegnamento di religione, che ha svolto con passione e dedizione, animata dalla sua grande fede, è stata un’attenta studiosa sopratutto del pensiero gioachimita. E’ autrice, infatti, di varie pubblicazioni tra cui: “”Gioacchino da Fiore e l’ escatologia medioevale”, “Approccio alla personalità ed al pensiero di Gioacchino da Fiore”, “Uno guardo sugli sviluppi del pensiero di Gioacchino da Fiore nell’epoca moderna”, nonchè di vari articoli pubblicati su riviste scientifiche, relatrice in diversi convegni e presentazioni di libri.

Per festeggiare l’inizio della nuova vita, la prof.ssa Caravona ha voluto intorno a sè colleghi e amici che con lei hanno trascorso, nella splendida cornice di un locale di Catanzaro Lido, momenti conviviali di gioia, ma al tempo stesso di emozione. Presente ai festeggiamenti il teologo e vicario episcopale mons. Giuseppe Silvestre.

Commenti Facebook