Conquistata Baghouz, il califfato dell’Isis è stato definitivamente sconfitto

L’autoproclamato “Califfato” del gruppo Stato Islamico, che nel 2014 si era insidiato su vaste aree tra la Siria e l’Iraq, è stato completamente eliminato dopo la conquista, da parte della forza di coalzione arabo-curda sostenuta dagli Stati Uniti, dell’ultimo territorio detenuto dai jihadisti in Siria

Il portavoce delle “forze democratiche siriane” (SDF), Mustefa Bali ha rilasciato una dichiarazione con la quale annuncia ” la totale eliminazione del cosiddetto califfato e una sconfitta territoriale del 100% dell’IS”

La conquista totale di Baghouz dovrebbe essere l’atto finale di una guerra che ha provocato in Siria dal 2011 più di 370.000 morti e milioni tra sfollati e rifugiati.  

Il gruppo ultraradicale, responsabile di atrocità e attacchi mortali nei paesi arabi e occidentali, ha già iniziato la sua trasformazione in un’organizzazione clandestina.

Commenti Facebook