Elezioni USA 2020: Biden ad un passo dalla vittoria

Joe Biden si aggiudica Michigan e Wisconsin Biden ed è a un passo dal raggiungere la soglia dei 270 grandi elettori necessari per conquistare la Casa Bianca.

Il candidato democratico alla presidenza ha vinto lo stato del Wisconsin guadagnando i suoi 10 grandi elettori che gli permettono di raggiungere quota 264, contro i 213 di Trump.

Questa vittoria consente a Biden di conquistare un altro stato che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva vinto nel 2016.

Biden ha ricevuto 1.630.396 voti contro i 1.609.879 di Trump, un margine di oltre 20.000 voti.

Trump ha detto che richiederà un riconteggio nello stato del Wisconsin, citando “segnalazioni di irregolarità” in diverse contee. “Ci sono state segnalazioni di irregolarità in diverse contee del Wisconsin che sollevano seri dubbi sulla validità dei risultati. Il presidente è ben entro la soglia per richiedere un riconteggio e lo faremo immediatamente”, ha affermato Bill Stepien, responsabile della campagna di Trump senza dare, però, approfindimenti sulle presunte “irregolarità”.

Il risultato del voto in Nevada, uno stato blu (di tendenza democratica), dove Biden ha un leggero vantaggio, sarà quindi sorprendentemente cruciale.

Secondo gli esperti, anche se Trumpo vincesse in Pennsylvania, Georgia e North Carolina, questi voti non saranno determinanti per le sorti di questa corsa serrata.

Se accade un miracolo, l’attuale inquilino della Casa Bianca potrebbe vincere la gara con 272 voti. Ma è molto probabile che Biden emerga vittorioso con 270. 

 In caso di vittoria di Biden, Trump diventerà il primo presidente dopo George HW Bush, che avrà scontato un solo mandato.

Tags Articolo

Commenti Facebook