Emergenza cinghiali: il Ministro risponde all’interrogazione dell’on.Wanda Ferro

Il problema dell’emergenza cinghiali è da tempo all’attenzione dell’On. Wanda Ferro, deputata di Fratelli d’Italia, che in più occasioni è intervenuta in merito, sollecitando l’adozione di interventi urgenti e misure finanziare per contrastare il fenomeno della diffusione incontrollata di questi animali e che, particolarmente in Calabria, sta creando allarme e preoccupazione per continui danni prodotti e incidenti stradali che si verificano.

La tenacia della Ferro ha sortito un primo importante effetto: il Ministro dell’agricoltura ha risposto alle sollecitazioni rivoltegli. È stata la stessa Ferro a darne notizia. “In seguito alle mie numerose interrogazioni sul problema della proliferazione dei cinghiali, è arrivata finalmente la risposta del ministro dell’Agricoltura, Gianmarco Centinaio, che ha spiegato di avere avviato un tavolo interministeriale per adeguare il quadro normativo e sanzionatorio relativo ai danni da fauna selvatica, che a breve dovrebbe presentare una relazione conclusiva”.

E’ quanto ha dichiarato Wanda Ferro, che ha aggiunto: “Riguardo al problema del risarcimento danni al settore agricolo, che abbiamo più volte sollecitato, il ministro sostiene di avere notificato alla Commissione europea uno schema di decreto interministeriale per disciplinare le modalità di concessione di aiuti per le misure preventive e per gli indennizzi. La Commissione non ha sollevato obiezioni, e lo schema di decreto è stato inviato per il necessario parere  alla Conferenza unificata “.

Ma la Ferro, con la sua consueta concretezza e determinazione, non si ferma qui; infatti, conclude: “Auspico, pertanto, che agli impegni seguano atti concreti, con l’adozione del decreto e l’avvio delle azioni preventive e degli indennizzi agli agricoltori, che soprattutto in Calabria hanno subito gravi danni dal proliferare incontrollato dei cinghiali. Sensibilizzare le istituzioni comunitarie rispetto alla tutela delle nostre produzioni agricole, sotto ogni profilo, sarà al centro dell’azione politica che Fratelli d’Italia intende condurre in seno al Parlamento Europeo”. (L. B.)

Commenti Facebook