Riparte la Champions League: stasera le prime due qualificazioni ai quarti di finale

 

Riparte la Champions League  con le gare di ritorno degli ottavi di finale: RealMadrid-Ajax e Borussia Dortmund-Tottenhan le partite in cartellone. Il Real Madrid, sulla carta  favorito in virtù della vittoria in  gara uno in terra olandese, affronta la sfida bis con i lancieri con animo tutt’altro che sereno a causa della doppia sconfitta subita in quattro giorni nel “Clasico” contro il Barcellona: gli spagnoli, abbandonata ogni velleità di vittoria in Coppa del Re e Campionato (12 punti di distacco dalla prima posizione rappresentano ormai un distacco incolmabile) , hanno nella Champions League, l’ultimo traguardo possibile da raggiungere capace di salvare una stagione altrimenti fallimentare. Santiago Solari, allenatore argentino delle “Merengues”, deve trovare rapidamente delle soluzioni per rivitalizzare un attacco ultimamente asfittico (zero goal in 180 minuti contro il Barça). L’assenza per squalifica del suo capitano Sergio Ramos e la frizzante condizione atletica dei talentuosi ragazzi olandesi rendono il pronostico per nulla scontato.

Il Borussia Dortmund scende in campo per realizzare il miracolo: ribaltare lo 0-3 dell’andata a Wembley sarà un’impresa che , se realizzata, rimarrà negli annali del club e la storia insegna che tutto è possibile nel calcio ( Barcellona-PSG docet). L’imbarazzante sconfitta di venerdì scorso, con l’Augusta in Bundesliga, è stata la classica cartina al tornasole che sta  ad indicare un momento di appannamento della squadra tedesca o solo una distrazione causa Champions? Per gli inglesi appuntamento con la storia : in caso si passaggio del turno per i londinesi sarebbe la seconda volta nella loro storia dopo il 2011.

 

Commenti Facebook