AstraZeneca richiede l’autorizzazione del vaccino nell’UE

—————————————————————————————————————-

L’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha ricevuto martedì la richiesta ufficiale da AstraZeneca e dall’Università di Oxford per l’autorizzazione del loro vaccino COVID-19.

Secondo l”EMA la decisione potrebbe essere annunciata il 29 gennaio durante la riunione del suo comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) nel caso il vaccino dimostrerà la sua efficacia e sicurezza.

Un lasso di tempo così breve per la valutazione è possibile solo perché l’EMA ha già esaminato alcuni dati sul vaccino durante una revisione continua.

In un comunicato stampa L’EMA afferma che ha valutato le analisi dal Regno Unito, Brasile e Sud Africa, paesi che hanno approvato in precedenza il vaccino, sulla sua sicurezza ed efficacia, aggiungendo che ha anche rivisto “i dati di studi di laboratorio (dati non clinici), i dati sulla qualità del vaccino (sui suoi ingredienti e sul modo in cui è prodotto). “

L’UE ha già autorizzato l’uso dei vaccini COVID-19 di Pfizer-BioNTech il 21 dicembre e Moderna il 6 gennaio.

Commenti Facebook